Accordo per gli Utenti Taptap Send

Version 2
English
· Français · Español · Italiano · Deutsche

Data di pubblicazione: 14 Gennaio 2020

Data di entrata in vigore: 15 Marzo 2020

1. PANORAMICA

1.1 I presenti termini e condizioni (“Condizioni generali”) regolano i termini in base ai quali l’utente può utilizzare l’App “Taptap Send™” per effettuare rimesse internazionali non ricorrenti verso qualsiasi Destinatario idoneo (il “Servizio”). Con l’accesso e la registrazione al Servizio e l’utilizzo dello stesso, l’utente accetta di essere vincolato dalle Condizioni generali. Nel caso in cui l’utente non desideri essere vincolato dalle Condizioni generali, lo stesso non dovrà accedere o registrarsi al Servizio né utilizzarlo. La lingua delle presenti Condizioni generali è l’inglese e tutti i Servizi, le Istruzioni di pagamento e i Trasferimenti effettuati in relazione ad esse saranno in inglese.

1.2 Nelle presenti Condizioni generali, i termini “Taptap Send”, “noi”, “ci” e “nostro/i/a/e” si riferiscono a Taptap Send UK Limited (precedentemente noto come Segovia Technology UK Limited), con i suoi dipendenti, direttori, affiliati, successori e aventi diritto. Taptap Send è una società registrata con il numero 10416468 in Inghilterra e Galles, con sede legale presso 41 Corsham Street, Londra N1 6DR. Taptap Send è autorizzata dalla Financial Conduct Authority (“FCA”) ai sensi delle Electronic Money Regulations 2011 con il numero di riferimento azienda 900842 per la fornitura di servizi di pagamento ed e-money.

1.3 Il termine “utente” si riferisce agli utenti del Servizio, come Mittenti, Destinatari, altri utenti o visitatori del sito Web.

1.4 Le presenti Condizioni generali sono valide a partire dalla data del primo accesso, registrazione o utilizzo del Servizio da parte dell’utente e rimarranno valide fino alla risoluzione da parte nostra o dell’utente (in conformità con la Clausola 13). Le Condizioni generali possono essere saltuariamente modificate (in conformità con la Clausola 12); tuttavia, le modifiche avranno effetto solo a partire dalla data in cui le stesse saranno comunicate all’utente e non modificheranno i termini in base ai quali il Servizio è stato utilizzato in precedenza.

2. DEFINIZIONI

“App” indica la nostra applicazione mobile per l’invio delle Istruzioni di pagamento.

“Paese di destinazione” indica il Paese in cui il Destinatario riceve denaro tramite il Servizio.

“Password” include un codice di identificazione personale “PIN” o altre informazioni di accesso che potremmo decidere di accettare.

“Strumento di pagamento” indica uno strumento di pagamento valido utilizzato per avviare un’Istruzione di pagamento, ad esempio una carta di debito.

“Istruzione di pagamento” indica un’istruzione specifica da parte dell’utente che ci chiede di effettuare un Trasferimento.

“Importo del pagamento” indica l’importo versato, al netto di qualsiasi conversione in cambio di valuta estera, sul conto del Destinatario, esclusa la Commissione di servizio.

“Destinatario” indica una persona che riceve denaro su un conto fornito da un Fornitore di servizi a fronte di una Istruzione di pagamento inviata tramite il Servizio.

“Mittente” indica una persona che utilizza il Servizio per inviare denaro.

Importo di invio” indica l’importo di denaro che il Mittente desidera inviare al Destinatario, ad esclusione di eventuali Commissioni di servizio applicabili e prima di qualsiasi conversione di cambio valuta.

“Commissione di servizio” indica la nostra commissione (che può variare a seconda a della destinazione del Mittente e del Destinatario e dell’Importo di invio), che verrà presentata all’utente prima di confermare una Istruzione di pagamento. Potrebbero essere inoltre presenti altre tasse e altri oneri, non corrisposti mediante noi o non imposti da noi (ad es. commissioni per il prelievo di denaro da cellulare).

“Fornitore di servizi” indica una banca locale, un operatore di rete mobile o un altro fornitore di servizi terzo in un Paese di destinazione (con cui lavoriamo per fornire il Servizio) che fornisca un conto a un Destinatario.

“Trasferimento” indica il trasferimento di denaro tramite il Servizio.

“Cronologia trasferimenti” indica la registrazione dei Trasferimenti dell’utente sulla nostra App, a cui lo stesso può accedere utilizzando i propri dati di registrazione tramite e-mail e Password.

3. USO DEL SERVIZIO

3.1 Il Servizio consente all’utente di effettuare rimesse internazionali ai Destinatari titolari di conti presso Fornitori di servizi selezionati nei Paesi di destinazione.

3.2 Per registrarsi al Servizio, è necessario scaricare l’applicazione (ad esempio da Apple App Store o Google Play) e seguire le istruzioni. Iscrivendosi al Servizio, l’utente accetta i termini delle presenti Condizioni generali e la nostra Informativa sulla privacy, disponibile sul nostro sito Web e nell’App.

3.3 Una volta effettuata la registrazione al Servizio, l’utente potrà:

     3.3.1 inviare delle Istruzioni di pagamento; e

     3.3.2 visualizzare le informazioni sul Trasferimento, inclusi i Trasferimenti correnti e precedenti.

3.4 È necessario utilizzare uno Strumento di pagamento valido per creare una Istruzione di pagamento tramite il Servizio.

3.5 L’utente può inviare un’Istruzione di pagamento (e gestire in altro modo l’utilizzo del Servizio) accedendo all’App con il proprio nome utente e Password e immettendo o selezionando l’Importo di invio e le informazioni associate, facendo quindi clic su “Invia” nella pagina di conferma. La conferma da parte dell’utente ci autorizza ad addebitare al suo Strumento di pagamento l’importo appropriato e ci fornisce il consenso necessario per procedere in tal senso. A seguito di tale passaggio, trasferiremo immediatamente l’Importo del pagamento al Destinatario: ciò significa che non sarà possibile annullare un Trasferimento una volta ricevuta l’Istruzione di pagamento.

3.6 Per motivi di sicurezza, l’utente potrebbe dover immettere nuovamente la Password per finalizzare le Istruzioni di pagamento o accedere a determinate funzioni dell’App.

3.7 Quando l’utente avvia un’Istruzione di pagamento, lo stesso riceverà una notifica relativa alla Commissione di servizio da addebitare (se presente) e al tasso di cambio applicabile.

     3.7.1 Nel caso in cui addebitiamo una Commissione di servizio, la stessa può variare in base al tipo di Trasferimento che l’utente sta tentando di effettuare (ad es. in base alla destinazione dell’utente e del Destinatario e all’importo che l’utente desidera inviare).

    3.7.2 I riferimenti nell’ambito delle presenti Condizioni generali a un tasso di cambio indicano il tasso da noi stabilito per la relativa coppia di valute, che generalmente cambierà su base giornaliera. Per alcune coppie vi sarà una differenza tra il tasso di cambio con cui acquistiamo valuta estera e il tasso di cambio offerto all’utente, concepito per coprire i nostri costi operativi e il rischio di oscillazione nei tassi di cambio tra il momento in cui inviamo l’Importo del pagamento al Destinatario e quello in cui riceviamo l’Importo di invio dall’utente.

    3.7.3 Le nostre Commissioni di servizio e i tassi di cambio sono disponibili sul nostro sito Web e nell’App e verranno presentati all’utente nell’App stessa prima di confermare il Trasferimento.

3.8 L’utente può scegliere di partecipare al nostro Programma di affiliazione. Partecipando al nostro Programma di affiliazione, l’utente accetta di essere vincolato dai Termini e Condizioni del Programma di affiliazione stesso, disponibili all’indirizzo https://www.taptapsend.com/referrals-terms.

4. I NOSTRI OBBLIGHI

4.1 In base alle presenti Condizioni generali, ci impegniamo a fornire il Servizio all’utente impiegando una ragionevole cautela. L’utente comprende e accetta che il Servizio potrebbe non essere disponibile, interamente o in parte, in alcune regioni o Paesi.

4.2 Non siamo obbligati a elaborare alcuno specifico Trasferimento. Inviando un’Istruzione di pagamento, l’utente chiede di elaborare il Trasferimento per suo conto e acconsente all’esecuzione del Trasferimento stesso. Dal canto nostro possiamo, a nostra esclusiva discrezione, scegliere se accettare o meno l’offerta di elaborare tale Trasferimento (in conformità con la Clausola 6).

4.3 Al momento della registrazione al Servizio, all’utente sarà richiesto di fornire alcune informazioni; altre potranno essere inoltre richieste in momenti successivi, al fine di adempiere ai nostri obblighi di legge. L’utente deve fornirci in risposta informazioni accurate e complete. Si prega di consultare la nostra Informativa sulla privacy per informazioni sulle nostre modalità di raccolta, utilizzo e archiviazione di tali informazioni.

4.4 Sebbene il nostro Servizio sia generalmente in grado di inviare Trasferimenti istantaneamente:

        (a) nel caso in cui il conto del Destinatario si trovi nello Spazio Economico Europeo (“SEE”) e sia in sterline (£), euro (€) o in un’altra valuta dello Spazio Economico Europeo, l’entità che fornisce il conto del Destinatario (ad es. una banca) riceverà il denaro al più tardi entro due giorni lavorativi dall’accettazione dell’Istruzione di pagamento; e

        (b) in caso contrario, l’entità che fornisce il conto del Destinatario riceverà il denaro, al più tardi, entro quattro giorni lavorativi dall’accettazione dell’Istruzione di pagamento.

4.5 Benché i Destinatari generalmente ricevano immediatamente l’Importo del pagamento:

        (a) nel caso in cui l’entità che fornisce il conto del Destinatario si trovi nel SEE e il conto del Destinatario sia in una valuta SEE, tale entità è tenuta per legge a versare il denaro sul conto del Destinatario non appena lo riceve; e

        (b) le pratiche bancarie possono variare nel caso in cui l’utente invii denaro su un conto in valuta non SEE o su un conto al di fuori del SEE. Per ulteriori informazioni sulle tempistiche di accredito su tali conti è necessario contattare l’entità che fornisce il conto del Destinatario.

4.6 I tempi di consegna indicati sul nostro sito Web (o altrove) sono rappresentativi del servizio “normale”/medio e non costituiscono una garanzia dei singoli tempi di Servizio o Trasferimento.

4.7 Potremmo ritardare o sospendere un Trasferimento per diversi motivi, tra cui:

        (a) per verificare l’identità dell’utente;

        (b) per reagire a eventuali avvisi di sicurezza ricevuti in relazione all’utilizzo del Servizio da parte dell’utente o a un particolare Trasferimento;

        (c) per convalidare l’Istruzione di pagamento dell’utente;

        (d) a causa di interruzioni del sistema all’interno dei nostri Fornitori di servizi; e/o

        (e) per altri motivi, al fine di conformarci alla legislazione applicabile.

4.8 Potremmo inviare e ricevere notifiche in relazione a un Trasferimento per e-mail, SMS e notifiche tramite l’App. Senza indebito ritardo forniremo all’utente successivamente all’accettazione di un’Istruzione di pagamento le informazioni che gli consentiranno di identificare il Trasferimento, unitamente ai dettagli dell’importo del Trasferimento nella valuta utilizzata nel Trasferimento stesso, eventuali Commissioni di servizio che potremmo addebitare, l’importo ricevuto in valuta straniera e la data in cui è stata ricevuta l’Istruzione di pagamento.

4.9 Ci adopereremo per mantenere aggiornate le informazioni relative alla disponibilità dei Fornitore di servizi tramite informazioni sul nostro sito Web o sulla nostra App.

5. OBBLIGHI DELL’UTENTE

5.1 L’utente accetta quanto segue:

     5.1.1 l’utente potrà accedere a, utilizzare o tentare di utilizzare il Servizio per fornire qualsiasi Istruzione di pagamento soltanto nel caso in cui abbia almeno 18 anni e sia in possesso della capacità legale di stipulare un contratto legale vincolante in qualsiasi giurisdizione pertinente;

    5.1.2 per ogni Istruzione di pagamento inviata potremmo addebitare una Commissione di servizio oltre all’Importo di invio. Il pagamento sarà dovuto al momento dell’invio dell’Istruzione di pagamento da parte dell’utente. Nella misura massima consentita dalla legge, la Commissione di servizio non è rimborsabile, salvo esplicita indicazione contenuta nelle presenti Condizioni generali. Nel caso in cui l’utente invii un’Istruzione di pagamento che ci renda responsabili per eventuali oneri, inclusi, a titolo esemplificativo, addebiti o altre commissioni, l’utente accetta di rimborsare tutti i costi di tale natura; e

5.1.3 in relazione alla propria registrazione e all’utilizzo del Servizio, l’utente dovrà:

         (i) fornire una prova reale, accurata, aggiornata e completa della propria identità e aggiornare tempestivamente le informazioni personali in caso di cambiamenti;

         (ii) fornire tutta la documentazione relativa alla propria identità da noi richiesta;

         (iii) fornirci i dettagli relativi a uno o più Strumenti di pagamento;

         (iv) fornirci informazioni veritiere, accurate, attuali e complete, come indicato sul sito Web quale condizione necessaria per ricevere il Servizio e qualsiasi altra informazione necessaria in relazione al Destinatario; e

         (v) fornirci tutte le altre informazioni che è necessario fornire affinché un’Istruzione di pagamento possa essere eseguita correttamente, sia quando l’utente crea l’Istruzione di pagamento sulla nostra App, sia quando l’utente viene da noi contattato per ulteriori informazioni relative all’Istruzione di pagamento stessa.

5.2 L’utente deve adoperarsi al meglio delle proprie possibilità per mantenere al sicuro i propri dati di accesso e impedire l’accesso non autorizzato al Servizio, mettendo in atto le azioni seguenti:

     5.2.1 modificare regolarmente la propria Password e assicurarsi che non venga riutilizzata per altri servizi;

     5.2.2 contattarci (utilizzando i Contatti di cui alla sezione sottostante) nel caso in cui qualcuno chieda di conoscerne la Password;

     5.2.3 impostare l’autenticazione in 2 fasi, ove richiesto; e

     5.2.4 mantenere sicuro il proprio account e-mail. L’utente è tenuto a informarci immediatamente nel caso in cui il suo indirizzo e-mail risulti compromesso.

5.3 L’utente è tenuto a informarci immediatamente nel caso in cui i suoi dati di accesso siano stati compromessi. Nel caso in cui l’utente sospetti che le sue credenziali di accesso o altre credenziali di sicurezza siano state rubate, perse, utilizzate senza la sua autorizzazione o altrimenti compromesse, lo stesso dovrà contattarci immediatamente (utilizzando i Contatti di cui alla sezione sottostante); consigliamo inoltre di modificare la Password. Eventuali ritardi ingiustificati nel comunicarci tali circostanze possono compromettere la sicurezza dei dati (incluso dello Strumento di pagamento) e determinare la responsabilità in capo all’utente per perdite finanziarie.

5.4 L’utente non deve condividere il proprio nome utente e la propria Password con altri, ad eccezione di aziende in possesso di una licenza concessa dall’FCA (o da un ente regolatore equivalente) per la fornitura di un “servizio di informazione sul conto” o un “servizio di avvio del pagamento” o di entrambi, come definito nei PSR 2017.

5.5 Non ci assumiamo alcuna responsabilità per perdite o danni all’utente o a terzi derivanti da mancato pagamento o ritardo nel pagamento di un Importo del pagamento a un Destinatario o dalla mancata esecuzione di un Trasferimento a fronte del Servizio qualora l’utente violi in maniera grave gli obblighi indicati nella Clausola 5 o il suddetto mancato pagamento, ritardo o errore sia causato da un Fornitore di servizi.

5.6 Nel momento in cui l’utente utilizza il Servizio in base alle presenti Condizioni generali, è responsabilità dell’utente stesso verificare prima dell’invio che tutti i dati siano accurati. All’utente sarà data la possibilità di confermare le Istruzioni di pagamento prima dell’invio ed è necessario che controlli attentamente i dettagli.

5.7 L’importo totale da pagare, inclusa la Commissione di servizio e il relativo tasso di cambio, sarà chiaramente visualizzato sull’App prima che all’utente sia chiesto di confermare la propria Istruzione di pagamento. A questo punto, procedere con l’Istruzione di pagamento è completamente facoltativo.

5.8 Altri potrebbero imporre tasse, commissioni o addebiti a carico dell’utente, ad esempio per l’utilizzo di uno Strumento di pagamento specifico per finanziare un Trasferimento. Tali oneri possono includere, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, commissioni di massimo scoperto non autorizzato imposte da banche nel caso in cui non vi siano fondi sufficienti nel conto bancario dell’utente e/o commissioni addebitate dall’emittente dello Strumento di pagamento dell’utente al momento del pagamento a nostro favore.

5.9 Altri potrebbero imporre tasse, commissioni o addebiti a carico del Destinatario; ad esempio, per ritirare l’Importo del pagamento un Fornitore di servizi potrebbe addebitare una commissione di ritiro. Possiamo offrire all’utente la possibilità di inviare fondi aggiuntivi per coprire il costo di tale commissione. Il pagamento di tale commissione è completamente facoltativo.

5.10 Sia l’utente che il Destinatario agiranno unicamente per proprio conto. L’utente non potrà inviare un’Istruzione di pagamento per conto di un terzo.

5.11 Durante l’utilizzo del Servizio, l’utente si impegna a rispettare le presenti Condizioni generali nonché tutte le leggi, regolamentazioni o normative applicabili. Rappresenta una violazione delle presenti Condizioni generali per l’utilizzo del Servizio l’invio di Trasferimenti legati ad attività illegali, inclusi, a titolo esemplificativo, riciclaggio di denaro, frode e finanziamento di organizzazioni terroristiche.

5.12 Durante l’utilizzo del Servizio o l’interazione con noi, con un altro utente o con una terza parte (in relazione al Servizio), l’utente non potrà:

    5.12.1 violare le disposizioni delle presenti Condizioni generali o qualsiasi altro accordo esistente tra noi e l’utente;

    5.12.2 creare più di una registrazione senza preventiva autorizzazione scritta da parte nostra;

    5.12.3 fornire informazioni false, imprecise o fuorvianti; o

    5.12.4 rifiutarsi di fornire la conferma di eventuali informazioni forniteci, incluso un giustificativo di identità, o rifiutarsi di collaborare a qualsiasi indagine;

5.13 Nel caso in cui l’utente ritenga che qualcuno stia utilizzando i suoi dati di accesso o altre credenziali di sicurezza senza la sua autorizzazione, lo stesso dovrà avvisarci immediatamente utilizzando i Contatti di cui alla sezione sottostante.

6. DIRITTO DA PARTE NOSTRA DI RIFIUTARE, SOSPENDERE O CANCELLARE UN’ISTRUZIONE DI PAGAMENTO O I SERVIZI

6.1 L’utente accetta che potremmo applicare limiti all’importo che lo stesso può inviare ai Destinatari. Potremmo applicare tali limiti in base al singolo Trasferimento oppure su base aggregata, rispetto a un set di dati di registrazione o a uno Strumento di pagamento oppure relativamente a un set di dati di registrazione o Strumenti di pagamento correlati.

6.2 Potremo rifiutare qualsiasi Istruzione di pagamento nel caso in cui riteniamo che:

    6.2.1 ciò determinerebbe per l’utente il superamento di un limite stabilito o introdotto;

    6.2.2 cioè sarebbe in violazione delle disposizioni della presenti Condizioni generali;

    6.2.3 qualcun altro stia tentando di creare l’Istruzione di pagamento, senza autorizzazione da parte dell’utente; o

    6.2.4 sia possibile che l’utente stia agendo illegalmente o che consentire tale Trasferimento potrebbe essere contrario alla legge.

6.3 Ci riserviamo il diritto di sospendere l’utilizzo del Servizio nel caso in cui riteniamo che:

    6.3.1 sia possibile che qualcun altro stia tentando di utilizzarlo senza autorizzazione da parte dell’utente; o

    6.3.2 sia nostro dovere ai sensi della legge.

6.4 Al fine di ottemperare ai nostri obblighi ai sensi delle leggi vigenti, ci riserviamo il diritto di richiedere ulteriori informazioni o giustificativi relativamente a un’Istruzione di pagamento.

6.5 In generale, informeremo l’utente di un rifiuto, una sospensione o una cancellazione della propria Istruzione di pagamento o relativamente all’uso del Servizio prima di procedere o subito dopo, fornendo le nostre motivazioni a riguardo. Tuttavia, non forniremo motivi o informazioni nel caso in cui ciò dovesse violare la legge o compromettere le nostre misure di sicurezza.

7. DIRITTO DI ANNULLAMENTO DA PARTE DELL’UTENTE - RIMBORSI

7.1 Nella misura consentita dalla legge, una volta ricevuta l’Istruzione di pagamento da parte dell’utente eseguiremo il Trasferimento immediatamente e l’utente non avrà il diritto automatico di revocarlo (o modificare i dettagli dell’Istruzione di pagamento). Una Istruzione di pagamento creata dall’utente verrà trattata come ricevuta al momento dell’effettiva ricezione da parte nostra: ciò avverrà normalmente al momento della conferma di una Istruzione di pagamento, indipendentemente dal fatto che ciò si verifichi o meno durante l’orario lavorativo.

7.2 L’utente potrà richiedere il rimborso di un Trasferimento entro tredici (13) mesi dal momento dell’effettuazione di tale Trasferimento nel caso in cui:

      7.2.1 qualcuno abbia creato un’Istruzione di pagamento senza il consenso dell’utente; o

     7.2.2 non ci sia possibile inviare per tempo un Trasferimento verso il conto del Destinatario corretto e per l’importo corretto, come indicato nell’Istruzione di pagamento confermata.

7.3 Rimborseremo inoltre un Trasferimento nei casi in cui sia richiesto per legge o dal fornitore dello Strumento di pagamento dell’utente.

7.4 Tuttavia, potremmo rifiutare la richiesta di rimborso da parte dell’utente nel caso in cui possiamo dimostrare che:

     7.4.1 l’utente ha agito in modo fraudolento;

     7.4.2 l’utente, intenzionalmente o con negligenza grave, non ha adottato tutte le misure ragionevoli per mantenere segreti i propri dati di accesso o altre credenziali di sicurezza;

      7.4.3 l’utente sta chiedendo il rimborso di un Trasferimento effettuato prima che l’utente stesso ci comunicasse che il suo accesso era stato utilizzato in modo improprio;

      7.4.4 il Destinatario ha ricevuto il denaro sul proprio conto presso il Fornitore di servizi; o

      7.4.5 era presente un errore nei dati relativi al conto del Destinatario che l’utente ci ha fornito.

7.5 Nel caso in cui l’utente desideri richiedere un rimborso, lo stesso dovrà farlo immediatamente e in ogni caso non oltre tredici (13) mesi dopo il Trasferimento. Una richiesta di rimborso deve essere inviata per iscritto (anche tramite e-mail) a uno dei contatto elencati nella sezione Contatti riportata di seguito, fornendo il nome completo, l’indirizzo e il numero di telefono del Mittente, insieme al numero di tracciamento del Trasferimento, all’Importo di invio e al motivo della richiesta di rimborso.

7.6 Se il Trasferimento è stato eseguito in conformità con le istruzioni che l’utente ci ha fornito e le informazioni risultano errate, non siamo responsabili della non corretta esecuzione del Trasferimento. Tuttavia, ci adopereremo al meglio delle nostre possibilità per recuperare i fondi. A tale scopo, potremmo addebitare all’utente una ragionevole commissione, in base ai nostri sforzi.

7.7 I rimborsi verranno riaccreditati per default sullo Strumento di pagamento utilizzato per finanziare il Trasferimento, nella stessa valuta utilizzata per finanziare il Trasferimento stesso.

8. RACCOLTA E USO DELLE INFORMAZIONI

8.1 Programma di identificazione del cliente. Potremmo richiedere all’utente di fornirci informazioni personali identificative relative all’utente stesso e al Destinatario; potremmo inoltre, nel rispetto della legge, consultare altre fonti per ottenere informazioni sull’utente e sul Destinatario.

8.2 Verifica e controlli. Potremmo verificare l’indirizzo di residenza e i dati personali dell’utente per confermare l’identità dell’utente stesso. Potremmo inoltre trasmettere i suoi dati personali a un’agenzia di referenze per il credito, che potrebbe conservare un registro relativo a tali informazioni. Potrebbe inoltre essere necessario verificare l’identità di un Destinatario con la stessa metodologia. Tutte le informazioni fornite dall’utente saranno trattate in modo sicuro e rigorosamente in conformità con la nostra Informativa sulla privacy. Accettando le presenti Condizioni generali, l’utente ci autorizza a effettuare qualsiasi richiesta riteniamo necessaria per convalidare le informazioni che ci vengono fornite.

8.3 Elaborazione e trasmissione dei dati. L’utente acconsente al trattamento delle proprie informazioni personali ai fini della fornitura del Servizio, inclusi i fini di verifica, come stabilito nella presente Clausola. L’utente acconsente inoltre all’utilizzo di tali dati per consentire a noi e ai terzi da noi autorizzati di comunicare con l’utente e per scopi legali, contabili e di archiviazione, in conformità con i termini della nostra Informativa sulla privacy. L’utente acconsente inoltre a trasmettere il proprio nome, indirizzo e data di nascita unitamente alla propria Istruzione di pagamento ai nostri Fornitori di servizi al di fuori dello Spazio economico europeo, in quanto tale adempimento ci è richiesto per legge. I dettagli completi sono indicati nella nostra Informativa sulla privacy.

8.4 Divulgazioni a enti pubblici. Potremmo essere tenuti per legge a fornire informazioni sull’utente, sull’utilizzo del Servizio e sulle Istruzioni di pagamento dell’utente allo Stato o ad altre autorità competenti, come descritto nella nostra Informativa sulla privacy. L’utente ne prende atto e acconsente a tale operazione.

8.5 Potremmo, se necessario nell’ambito della fornitura del Servizio, archiviare tutte le informazioni di un Destinatario necessarie per dimostrarne l’identità o associate alla specifica Istruzione di pagamento.

9. PROPRIETÀ INTELLETTUALE

9.1 L’App e il Servizio, i contenuti e tutta la proprietà intellettuale ad essi relativi e contenuti negli stessi (inclusi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, copyright, brevetti, diritti di database, marchi di fabbrica e marchi di servizio) sono di nostra proprietà o di proprietà delle nostre affiliate o di terze parti. Tutti i diritti, i titoli e gli interessi relativi al sito Web Taptap Send e al Servizio rimarranno di nostra proprietà e/o di proprietà di tali terze parti.

9.2 L’App e il Servizio possono essere utilizzati solo per gli scopi consentiti dalle presenti Condizioni generali o descritti sul sito Web. L’utente è autorizzato a visionare e conservare una copia delle pagine dell’App Taptap Send per uso personale. L’utente non può duplicare, pubblicare, modificare, creare opere derivate a partire da, partecipare al Trasferimento o alla vendita di, pubblicare su Internet, distribuire o sfruttare in alcun modo il sito Web, l’App, il Servizio o qualsiasi parte di essi per alcun uso pubblico o commerciale in mancanza della nostra espressa autorizzazione scritta. L’utente non può: (i) utilizzare robot, spider, scraper o altri dispositivi automatizzati per accedere all’App o al Servizio; e/o (ii) rimuovere o alterare qualsiasi copyright, marchio o altra nota o legenda di copyright visualizzata sul sito Web Taptap Send (o su pagine stampate del sito Web). Il nome “Taptap Send” e altri nomi e indicazioni di proprietà dei prodotti e/o servizi Taptap Send indicati sul sito Web Taptap Send sono nostri marchi esclusivi o i marchi esclusivi di altre terze parti. Altri prodotti, servizi e nomi di società che appaiono sul sito Web possono essere marchi dei rispettivi proprietari, pertanto non è consentito utilizzarli, copiarli o riprodurli in alcun modo.

10. COMUNICAZIONI ELETTRONICHE

10.1 L’utente comprende e accetta che le presenti Condizioni generali saranno accettate in formato elettronico e che le seguenti categorie di informazioni (“Comunicazioni”) possono essere fornite tramite mezzi elettronici:

      10.1.1 le presenti Condizioni generali e qualsiasi modifica, modifica o integrazione alle stesse;

     10.1.2 la Cronologia trasferimenti accessibile tramite il Servizio;

     10.1.3 qualsiasi divulgazione o avviso iniziale, periodico o di altro tipo fornito in relazione al Servizio, inclusi, senza limitazione, quelli richiesti dalla legge;

     10.1.4 qualsiasi comunicazione relativa all’assistenza clienti, incluse, senza limitazione, le comunicazioni relative alle segnalazioni di errore o all’uso non autorizzato del Servizio; e

      10.1.5 qualsiasi altra comunicazione relativa al Servizio o a noi.

10.2 Il Servizio non consente di fornire Comunicazioni in formato cartaceo o tramite altri mezzi non elettronici. L’utente può revocare il proprio consenso alla ricezione delle Comunicazioni in formato elettronico ma, in tal caso, l’utilizzo del Servizio da parte dell’utente verrà interrotto. Per ritirare il consenso, l’utente dovrà contattarci utilizzando i Contatti di cui alla sezione sottostante.

10.3 Copia delle Condizioni generali: le presenti Condizioni generali sono consultabili in qualsiasi momento tramite l’App o sul nostro sito Web. Una copia dei presenti termini verrà inviata tramite e-mail all’utente al momento del primo accesso al Servizio. L’utente può inoltre richiedere l’invio per e-mail di una copia dei presenti termini (comprese eventuali modifiche) in qualsiasi momento.

10.4 Cronologia trasferimenti: ogni mese invieremo all’utente un’e-mail all’indirizzo dallo stesso fornito, per informarlo della possibilità di visualizzare la propria Cronologia trasferimenti mensile mediante l’App. L’utente può anche scaricare la Cronologia dei trasferimenti dall’App a fini di archiviazione personale.

10.5 Sicurezza: nel caso in cui abbiamo necessità di contattare l’utente a causa di una sospetta o effettiva frode o minaccia alla sicurezza, lo faremo chiamandolo o inviando un SMS al suo numero di cellulare.

11. GARANZIE E RESPONSABILITÀ

11.1 In caso di violazione sostanziale da parte nostra delle presenti Condizioni generali che determini una perdita per l’utente, rimborseremo a quest’ultimo l’Importo di invio e qualsiasi Commissione di servizio addebitata. Qualsiasi richiesta di risarcimento effettuata dall’utente deve essere supportata da tutta la documentazione pertinente disponibile.

11.2 Nel caso in cui una perdita subita dall’utente non sia coperta da un diritto al pagamento ai sensi della Clausola 7, limitiamo espressamente la nostra responsabilità per tale perdita a: (i) l’importo della Commissione di servizio versataci; e (ii) 500€, considerando l’importo più elevato tra i due. Tale limite di responsabilità si applica a ogni singolo Trasferimento, atto, omissione o evento singolo e a qualsiasi Trasferimento, azione, omissione o evento correlati.

11.3 Non accettiamo, in alcun caso, responsabilità per i danni derivanti da:

     11.3.1 eventuale mancata esecuzione del Servizio a causa di circostanze che potrebbero ragionevolmente essere considerate dovute a circostanze anomale e impreviste al di fuori del nostro ragionevole controllo; le stesse possono includere, ad esempio, ritardi o guasti causati da problemi con altro sistema o rete (inclusi quelli dei nostri Fornitori di servizi), guasti meccanici o errori di elaborazione dei dati;

    11.3.2 adempimento da parte nostra ai nostri obblighi ai sensi di leggi, regolamenti o normative applicabili; o

    11.3.3 errori sul sito Web o nel Servizio causati da informazioni incomplete o non corrette forniteci dall’utente o da un terzo.

11.4 In deroga a qualsiasi disposizione contraria contenuta nelle presenti Condizioni generali, non saremo responsabili per alcun presunto illecito civile o contrattuale, ingiustificato arricchimento, responsabilità oggettiva o altra presunzione in sede di common law o equity relativa a perdita di profitti, perdita di opportunità commerciali, danni esemplari, punitivi, speciali, incidentali, indiretti o conseguenti, ciascuno dei quali è da noi escluso, a prescindere dal fatto che avessimo o meno previsto, o avessimo potuto prevedere, o fossimo stati informati della possibilità di tali danni.

12. MODIFICHE

12.1 Potremmo apportare modifiche alla presenti Condizioni generali per uno dei seguenti motivi:

      12.1.1 a causa di una modifica nei requisiti legali o normativi;

      12.1.2 nei casi in cui la modifica comporti dei vantaggi per l’utente;

      12.1.3 per riflettere un cambiamento nei costi di fornitura del Servizio;

      12.1.4 in risposta ai possibili rischi per la sicurezza legati all’utilizzo del Servizio da parte dell’utente; o

      12.1.5 in risposta a qualsiasi altro cambiamento che ci riguardi, nel caso in cui risulti equo trasferire sull’utente gli effetti di tale cambiamento.

12.2 Potremmo apportare ragionevoli e proporzionate modifiche per qualsiasi altro motivo che non siamo in grado prevedere, ad esempio per rispondere ai cambiamenti del nostro settore aventi effetto sulla modalità con cui desideriamo offrire il nostro Servizio all’utente.

12.3 Informeremo l’utente di modifiche alle presenti Condizioni generali almeno due (2) mesi prima che le stesse abbiano effetto. L’utente può opporsi alla modifica prima dell’entrata in vigore della stessa: ciò determinerà la risoluzione del contratto relativo alle Condizioni generali. Nel caso in cui l’utente non si opponga alla modifica, interpreteremo tale comportamento come accettazione della modifica.

12.4 L’utente riceverà una notifica di eventuali modifiche imminenti alle presenti Condizioni generali tramite comunicazione inviata all’indirizzo e-mail fornito.

13. RISOLUZIONE

13.1 Le presenti Condizioni generali rimarranno in vigore fino alla risoluzione da parte nostra o dell’utente del relativo contratto.

13.2 L’utente può risolvere gratuitamente il contratto relativo alle presenti Condizioni generali in qualsiasi momento durante l’orario di apertura dell’assistenza clienti, utilizzando i Contatti di cui alla sezione sottostante.

13.3 Potremo interrompere la validità delle presenti Condizioni generali e l’accesso dell’utente al Servizio in qualsiasi momento, con un preavviso di due (2) mesi.

13.4 Potremo interrompere la validità delle presenti Condizioni generali e l’accesso dell’utente al Servizio senza preavviso nel caso in cui:

      13.4.1 riteniamo ragionevolmente che l’utente stia utilizzando il Servizio in modo fraudolento o illegalmente; o

      13.4.2 siamo tenuti a procedere in tal senso per legge.

13.5 Informeremo l’utente di una tale interruzione non appena possibile, nella misura in cui sia consentito dalla legge.

13.6 In caso di interruzione, cesseremo di elaborare ulteriori Istruzioni di pagamento a partire dal momento del ricevimento della comunicazione relativa all’interruzione; continueremo tuttavia a elaborare le Istruzioni di pagamento inviateci e ancora in sospeso prima della ricezione di tale comunicazione. Gli obblighi di pagamento dell’utente nei nostri confronti rimarranno validi anche dopo la risoluzione del contratto relativo alle presenti Condizioni generali.

14. RECLAMI/COMPENSAZIONE

14.1 In caso di reclami relativi all’utilizzo del Servizio, l’utente dovrà inviarci un’e-mail utilizzando i Contatti di cui alla sezione sottostante. Confermeremo la ricezione del reclamo entro 5 giorni lavorativi.

14.2 Ci adopereremo al meglio delle nostre possibilità per risolvere il reclamo dell’utente quanto prima possibile, e gli invieremo una risposta definitiva tramite e-mail entro 15 giorni dalla ricezione del reclamo stesso. Nel caso in cui, in circostanze eccezionali e per motivi che esulano dal nostro controllo, abbiamo bisogno di più tempo per rispondere, invieremo all’utente una risposta entro 15 giorni dalla ricezione del reclamo per comunicargli la data in cui riceverà la nostra risposta definitiva. La risposta definita sarà fornita al più tardi 35 giorni dopo la data in cui abbiamo ricevuto il reclamo dell’utente.

14.3 Nel caso in cui l’utente non riceva la nostra risposta definitiva per tempo oppure non ne sia soddisfatto, lo stesso potrebbe avere il diritto di segnalare il proprio reclamo al Financial Ombudsman Service, i cui contatti sono disponibili all’indirizzo http://www.financialombudsman.org.uk/consumer/complaints.htm. È inoltre possibile contattare il servizio al numero 0800 023 4567 oppure presentare un reclamo online (su https://help.financial-ombudsman.org.uk/help). Si ricorda che l’ombudsman potrebbe non prendere in considerazione un reclamo nel caso in cui l’utente non ci abbia dato in precedenza l’opportunità di risolverlo.

14.4 In alternativa, l’utente può presentare il reclamo tramite la piattaforma Risoluzione online delle controversia della Commissione europea, all’indirizzo http://ec.europa.eu/consumers/odr/.

14.5 L’utilizzo del Servizio da parte dell’utente non lo rende idoneo a tutela a fronte dello UK Financial Services Compensation Scheme (FSCS).

15. DISPOSIZIONI GENERALI

15.1 Legge applicabile: Le presenti Condizioni generali sono regolate dalla legislazione inglese. Eventuali controversie insorte tra noi e l’utente in relazione al Servizio e/o alle presenti Condizioni generali sono di competenza dei tribunali di Inghilterra e Galles.

15.2 Esclusione di diritti di terzi: le presenti Condizioni generali non conferiscono alcun diritto ai sensi del Contracts (Rights of Third Parties) Act 1999 (o di qualsiasi altra legislazione equivalente) per l’applicazione di qualsiasi termine di cui alle presenti.

15.3 Rinuncia: eventuali rinunce a qualsiasi disposizione delle presenti avranno effetto soltanto se comunicate per iscritto e sottoscritte dalla parte rinunciataria. La mancata richiesta da parte di una delle Parti in merito all’ottemperanza relativa a qualsiasi termine od obbligo di cui alle presenti Condizioni generali, o la rinuncia di una delle Parti relativa a qualsiasi violazione delle disposizioni delle presenti Condizioni generali, non precluderà eventuali successive azioni volte a far valere tale termine od obbligo o sarà interpretata come rinuncia relativa a eventuali successive violazioni delle disposizioni delle presenti Condizioni generali.

15.4 Trasferimento dei diritti: l’utente non potrà trasferire alcun diritto o obbligo derivante dalle presenti Condizioni generali. Ci riserviamo il diritto di trasferire, cedere e/o novare le presenti Condizioni generali e/o qualsiasi dei nostri diritti ai sensi delle presenti in qualsiasi momento e senza il consenso dell’utente. Ciò non pregiudica il diritto dell’utente di risolvere il contratto relativo alla presenti Condizioni generali, in base alla Clausola13 .

15.5 Interezza del contratto: il contratto relativo alle presenti Condizioni generali costituisce la totalità degli accordi tra le Parti e sostituisce qualsiasi precedente intesa, accordo o dichiarazione, in forma orale o scritta, delle o tra le Parti o tra qualsiasi delle stesse, relativamente all’oggetto delle presenti Condizioni generali.

15.6 Clausola salvatoria: nel caso in cui qualsiasi disposizione delle presenti Condizioni generali venga ritenuta non valida, illegale o non applicabile, la validità, la legalità e l’applicabilità delle restanti disposizioni non saranno in alcun modo compromesse. L’utente conviene inoltre di accettare la sostituzione di tale disposizione non valida, illegale e non applicabile con una disposizione valida, legale ed applicabile che si avvicini, nella massima misura lecita ai sensi delle presenti Condizioni generali, alla finalità economica, commerciale e ad altre finalità di tale disposizione non valida, illegale o non applicabile.

Informazioni di contatto

Il modo migliore per contattarci per qualsiasi problema è inviare un’e-mail all’indirizzo support@tappsend.com. È inoltre possibile contattarci ai numeri seguenti:

• Regno Unito: 0808 168 7707

• Francia: 0644 645 473

• Italia: 0294 754 016

• Spagna: 0518 900 992